Lazise: un tour nel più antico Comune d’Italia, vicino a Verona

Lazise è una comunità che nel 983 ottenne il permesso di creare delle fortificazioni intorno alla città all’imperatore del Sacro Romano Impero. Grazie alle ampie autonomie guadagnate attraverso questa concessione, la cittadina è considerata il primo libero Comune d’Italia..




Collocato sulla sponda veneta del Lago di Garda, Lazise è una località appartenente alla provincia di Verona. La sua posizione conferisce a questo comune un grande pregio paesaggistico, ma l’attrazione principale è sicuramente l’insieme di elementi architettonici di notevole importanza.

Grazie all’importanza storica e alle numerose attrazioni, la città vanta di oltre 3 milioni di presenze ufficiali ogni anno, collocandosi al dodicesimo posto tra le destinazioni turistiche italiane.


MURA E CASTELLO SCALIGERO DI LAZISE

Lazise è caratterizzata dalle mura del centro storico dalla chiara e ben riconoscibile impronta medievale. Oltre alla cinta muraria, è presente il Castello Scaligero, una struttura imponente che attualmente è visibile solo dall’esterno perché appartenente a privati. Il castello venne probabilmente ricostruito intorno al XI secolo sopra fondamenta romane. Nei secoli fu poi ampliato, distrutto e restaurato numerose volte, secondo le dominazioni che hanno coinvolto il territorio. Venne salvato dopo una distruzione parziale e restaurato nella forma attuale delle cinque torri con il mastio. Nei due ingressi sono ancora visibili gli stemmi degli Scaligeri fatti realizzare dall’Imperatore Massimiliano. Nonostante il castello non sia oggi visitabile, è possibile fare una piacevole passeggiata intorno alle mura, che si presentano ben conservate.


Parco Termale del Garda

Nei dintorni del lago di Garda c’è un altro lago da non perdere, davvero speciale… anzi sono due! Si tratti dei laghi d’acqua termale presenti nel parco di Villa dei Cedri, un’elegante villa in stile neoclassico costruita a cavallo tra Settecento e Ottocento. Il Parco Termale del Garda, famoso anche come Terme di Colà dal nome della località o Terme Villa dei Cedri, è una meta imperdibile per tutti gli amanti delle vacanze wellness. Seppur modernissimo nei servizi, si differenzia da altre spa e centri benessere per la sua totale immersione nel verde: i due laghi termali, riempiti con acqua calda naturale dai 29° ai 39° (a seconda delle zone), sono circondati da boschi di piante secolari. Non mancano le offerte tipiche di uno stabilimento termale, come idromassaggi, fontane cervicali, cascatelle e geyser, percorsi gambe, aree relax e punti ristoro. Il parco è aperto tutti i giorni fino a tarda sera, con orario prolungato il sabato.

1 visualizzazione0 commenti